PdL – Polizia della libertà

Posted on 1 ottobre 2010 di

0


Uno dei tanti privilegi di cui gode il milanese medio è poter assaporare l’emozione indescrivibile di partecipare alla festa del partito che ha salvato l’Italia, del movimento di cittadini che ha introdotto la rivoluzione liberale nel nostro Bel Paese, del soggetto politico il cui leader si è attribuito con modestia il titolo di “miglior premier in 150 anni di storia”. Questo fulgido movimento sostiene il miglior governo di sempre, che sta cambiando in meglio il Paese, ci sta attrezzando per affrontare le sfide del futuro con sicurezza, sta ammodernando le nostre infrastrutture e la struttura dello Stato, finora in mano ai ceti parassitari della burocrazia e della magistratura, intrisi di stalinismo fino alle ossa.

E questo splendido bagaglio di alti ideali, unito ala guida carismatica del leader e ad una classe dirigenziale giovane e competente (molto competente (ma proprio tanto!)) ha permesso di attirare alla Festa della Libertà di quest’anno, giunta alla seconda edizione e situata al Parco Sempione, una quantità di gente mai vista prima, una fiumana irrefrenabile di passione per la libertà e la democrazia: aspettando il discorso di Silvio di domenica, ecco le foto che testimoniano il successo strepitoso di questa edizione.

L'entrata del Castello Sforzesco, simbolo di libertà

La gente in fila per entrare

Il pubblico delle grandi occasioni per dibattiti di altissimo livello

I militanti si accalcano presso gli stand

La folla straripante del popolo sovrano

Restate con noi, in attesa di aggiornamenti.

Il Cattivo

Annunci